domenica 29 luglio 2012

Quando le previsioni meteorologiche preannunciano la fine

Mentre i servizi meteo ed i telegiornali cianciano di precpitazioni piovose, che esistono solo nella fervida immaginazione dei manipolatori mentali, gli aerei dell'Evergreen Aviation International, in collaborazione con l'aeronautica militare italiana, bombardano senza tregua l'atmosfera di particolato elettroconduttivo ed igroscopico. E' evidente che da questa situazione non si può uscire, se non con una reale presa di coscienza collettiva e con una conseguente decisione delle nazioni di esautorare le criminali classi dirigenti. Ciò appare utopico, per cui ci sembra che, allo stato delle cose, si andrà verso una condizione di siccità e depauperamento dei biomi irreversibili... per non parlare dei danni alla salute umana che si conclameranno nei prossimi anni pure con l'aumento di casi di asbestosi, giacché i filamenti polimerici usati come vettori per gli elementi metallici diffusi, hanno il medesimo effetto delle fibre di amianto. A questo si dovranno certamente aggiungere una vastità di danni neurologici, con nuovi casi di Alzheimer, Parkinson, S.L.A. etc.

Di pari passo osserviamo un aumento esponenziale di messaggi subliminali negli spot pubblicitari televisivi, nei fumetti, nelle pellicole cinematografiche, nei libri scolastici, nella cartellonistica etc. dove cieli trattati chimicamente e scie chimiche sono una costante. Ciò significa che il programma di avvelenamento è destinato a proseguire indisturbato nei prossimi anni, sino a quando si saranno raggiunti gli obiettivi e non occorre elencarli. Un buon osservatore avrà certamente compreso dove si vuole arrivare...

Le previsioni ufficiali, per i prossimi giorni, come ormai d'abitudine, vaneggiano di temporali estivi. Nulla di tutto questo, salvo qualche scroscio breve, forse, nel Nord Est. Dal 30 luglio al giorno primo agosto 2012 avremo quindi elevate temperature, aria secca, nebbie dense di ricaduta, cieli bianchi (così colorati per la presenza di esafluoruro di zolfo, diossido di titanio, alluminio, bario...) e completa assenza di nubi da bel tempo (cumuli)... evidente segno di manipolazione climatica diuturna.

Perché allora nelle previsioni meteo si ciarla di precipitazioni piovose? Forse i meteorologi di regime vivono in un altro mondo? No, semplicemente attuano una nuova strategia di condizionamento mentale. Mentre, infatti, gran parte del paese è in grave deficit idrico, i venduti al sistema raccontano di piogge rinfrescanti ed amenità di questo genere, cosicché si produrrà, nella mente di chi ascolta, l'idea che "altrove" sta piovendo, prendendo forma così la convinzione che la siccità e la carestia non sono problemi concreti ed immediati, ma fantasie "cospirazioniste".

Purtroppo gran parte della popolazione dorme un sonno profondo e non si vede quindi come superare l'impasse. Certo è che il precario equilibrio dei sistemi atmosferici ha ormai subìto un netto sconvolgimento e per questo motivo possiamo solo pronosticare un futuro climatico drammaticamente instabile. Non appena si affievoliranno le attuali condizioni di pressione, favorevoli ai moderni sistemi d'arma, i militari attueranno tutte le procedure standard che innescheranno nuovi disastri, con alluvioni, frane, distruzione e morte, fornendo poi l'alibi di immaginari cambiamenti climatici. In questo modo sarà portata altra acqua al mulino dei promotori della geoingegneria che, molto presto, sarà ufficializzata.

Potremo allora scrivere la parola "fine" per la nostra amata terra.



Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

NOTA: Le condizioni meteo e le attività di aerosol clandestine sono previste in base alle informazioni indirettamente fornite dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare. Dati a loro volta incrociati con le previsioni fornite dai portali meteo che sono debitamente informati delle operazioni di geoingegneria clandestina sul territorio italiano ad opera dei militari.

30 commenti:

  1. Grande verità Straker, i meteo venduti propinano illusioni alla popolazione che dorme.
    Questo è il cielo oggi a Milano e dintorni

    Castello http://www.imagebam.com/image/421bd7203641901

    Malpensa http://www.imagebam.com/image/cb1aab203641835

    Obiettivo: fermare i fronti nuvolosi che porterebbero pioggia e idratazione alla terre terra che ormai implora acqua da settimane.

    Caldo infernale e continuano a raccontarci che gli arei rilasciano cristalli di ghiaccio ...

    Qui bisogna unirsi fuori dal web e vedere che fare, magari con qualche comitato per l'acqua bene pubblico o contro gli OGM oltre far sentire la nostra voce sui media, sapendo che è come scontrarsi con un muro di gomma.

    Detto ciò le massime istituzioni si stanno macchiando di crimini che dire contro l'umanità sarebbe riduttivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna unirsi fuori dal web..stare a raccontarci tutti i giorni che ci fanno l'aerosol non risolverà il problema.
      E'ora di agire ed è necessario farlo raccogliendo tutte le prove di quello che sta succedendo.
      Una parte della massa non crederà comunque, ma vedrete che invece molti si uniranno a noi..poi da cosa nasce cosa.
      L'importante è fare il primo passo e restare uniti!

      Elimina
    2. Non è facile. Le persone hanno ancora poca consapevolezza della gravità del problemA.

      Elimina
    3. Ciao...
      Scusate, ho scoperto da poco la storia delle scie chimiche.... e devo dire che la cosa mi preoccupa tantissimo....
      Ma lo scopo di tutto ciò, qual'è?
      Chi autorizza queste cose, in che mondo vive?
      Non ha famiglia? e di che aria vive?

      Elimina
    4. Gli scopi sono molteplici e ne abbiamo parlato spesso, sia sul blog tankerenemy.com sia in interviste audio sia qui. Ad ogni modo, per rendere facile la comprensione del fenomeno, ho preparato alcuni file audio che riassumono le varie tematiche.

      I file possono essere anche scaricati cliccando sul singolo link con il tasto destro e sciegliendo la voce: "Salva oggetto con nome".

      Ciao

      TRACCE AUDIO


      Introduzione al fenomeno "scie chimiche"

      Microonde, scie chimiche e nubi

      H.A.A.R.P.. arma sismica, climatica e per il controllo mentale

      Bario in atmosfera? Ecco spiegato come e perché

      The fundamentals of aircraft combat survivability: analysis and design

      Elimina
  2. Ron, bisogna studiare qualcosa o sarà la fine. Mi arrovello, ma non mi vengono in mente idee risolutive.

    Ciao

    RispondiElimina
  3. io confido che questo mondo sia alla fine...e un nuovo stia arrivando....io ho fede, ma anche certezza

    RispondiElimina
  4. Acquistare spazi per la cartellonistica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può essere un'idea Straker, adesso in agosto costa poco. Il problema è che per coprire città come Milano avresti bisogno di minimo 200 impianti. Con gli sconti e tutto non meno di investimenti dell'ordine dei 15.000€.

      Il problema maggiore verrebbe dalla censura, il comune su sollecitazione delle autorità del Cicap potrebbe vietare l'affissione e rimuovere tutto nel giro di 24 ore.

      Un'idea potrebbe essere che ognuno di noi si prenda la responsabilità di denunciare i vertici militari per disastro ambientale, violazione dei principi costituzionali atti alla salvaguardia della popolazione e alto tradimento per aver nascosto al parlamento dopo 8 interrogazioni parlamentari le operazioni segrete di modifica ambientale.

      Lo so è un'impresa disperata ma comunque c'è bisogno di uscire da questa rete per andare a parlare veramente con le persone.

      PS: Ultima di Facebook ma a questo punto di su tutto il web è nato Facecop un nuovo software per risolvere crimini e pedofilia

      http://www.mediaduemila.it/?p=10116

      Scommettiamo che lo settano anche su scie chimiche e geoingegneria lasciando indisturbati i disinformatori?

      Qui intanto altre scie persistenti e caldo soffocante. Mi sa che in questo agosto ci scappano i morti.

      http://www.milanocam.it/duomo/images_archive/index.php?action=zoom&image_date=20120729&image_hour=20

      http://www.milanocam.it/castello/images_archive/index.php?action=zoom&image_date=20120729&image_hour=19

      Elimina
    2. Quanto costerà una campagna con striscione aereo?

      Comunque per una denuncia ai vertici è un problema. Con gli agganci che hanno in magistratura, ci ritroviamo con una denuncia ciascuno per diffamazione. Facciamo come con la faccenda della ASL sanremese, nella quale, oltre al danno, abbiamo avuto la beffa. Eppoi ci vorrebbero anni... secoli, con la ben nota lentezza della Giustizia.

      Elimina
    3. Ron, mi sembra utopico. Vediamo se il Giudice Paolo Ferraro ordina un'indagine al NOE, sempre che egli possa: è l'unica carta che ci resta. Mi viene in mente una sentenza di Giordano Bruno: "Che ingenuità pensare che il potere riformi il potere".

      Ciao

      Elimina
  5. Post molto bello, scritto con maestrìa e grande capacità di sintesi. Esprime in condensato le idee che frullano nella testa un pò di tutti noi. Certo che la gente pensa che da qualche parte piova, visto che lo dicono i bollettini meteo e poi magari i tg mostrano a rinforzo immagini di repertorio che riprendono scrosci di pioggia e strade allagate. Ma si tratta solo di metodi per menare il can per l'aia. E funziona, funziona sempre. La gente è stupida.

    Le satellitari di ieri e di oggi mostrano senza ombra di dubbio un muro elettrochimico che trattiene sull'Atlantico le nubi ed i flussi perturbativi. Non c'è verso che tali nubi cariche di pioggia irrompano sull'Europa. Nel frattempo un caldo infernale ci tormenta tutti quanti e la poca umidità residua nel terreno e nella vegetazione ultra-sofferente evapora in modo fatale ed irreversibile.

    La nostra attitudine alla lotta ed al combattimento rimane purtroppo imbrigliata: non c'è niente da fare in quanto il destino si deve compiere. Ma molti non dimenticano e, qualora se ne dovesse presentare l'opportunità in qualche frangente assai prossimo, una nemesi implacabile si riverserà sui responsabili di questa assurda situazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paolo, è vero: è una lotta impari, ma esistono nomi e cognomi di artefici e collaborazionisti e prima o poi il conto arriverà anche per questi infami.

      Elimina
  6. Eccoli a inventarsi temporali

    http://www.meteowebcam.it/almanacco-meteo/319/Temporali-a-nord-est.html

    "Dalle prime del 28 luglio su Milano si è abbattuto un temporale di debole intensità ..."

    FALSO, FALSISSIMO nessuna precipitazione si è abbattuta il 28/7!

    RispondiElimina
  7. Sono dei bugiardi patentati, Ron.

    RispondiElimina
  8. Paolo, speriamo che la Nemesi ultrice si abbatta presto sugli efferati carnefici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbattere è la parola giusta.
      Koenig m.b.

      Elimina
  9. Gran bel discorso Straker, molto lucido e perfettamente logico.
    Solo Dio Padre ci può salvare, nessun altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero determini l'effetto desiderato.

      Elimina
  10. Traversella - Torino - Domenica 29 luglio

    Ero al fiume, zona bellissima, aerei a vista per tutto il pomeriggio.
    Stile scia chimica: tratteggiato e timido.
    Esempio: __ _ __ ______
    Alcuni aerei A VISTA lasciano strisce simili a quelle di condensa, ma essendo chiaramente visibili a vista, condensa non può essere, in alcuni tratti, appunto tratteggio, rimanevano SINGOLI RESIDUI, anche per un'ora di fila, prima di distendersi e velare il cielo.
    Alcuni aerei avevano solo 2 getti, altri 4 getti, volavano anche paralleli...sbucavano ovunque...uno schifo totale...

    Torino - Caselle, mattina sino a mezzodì:
    Pazza gioia
    Cielo azzurro con alcune strani residui, spalmati, sembra roba uscita da un estintore,
    aerei a tutto spiano, ma con scie chimiche persistenti timide,rilasciavano scie prolungate un paio di volte (on-off), parallele.
    Ora il cielo è leggermente velato e gli aerei sono spariti,
    schifo totale anche oggi.

    Geoingegneria in azione la domenica, il lunedì...
    si faranno pagare bene i PILOTI INFAMI...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. edito:
      verso Ovest da Torino, all'orizzonte ancora scie persistenti e qualche aereo con striscia on-off.
      Ora devo scappare, vi saluto.

      Elimina
    2. Penso che se pure si dovesse abbassare un aereo di linea tanto da essere visto, nessuno deve avere la scia, con questo caldo. Eppoi... se non ci sono cumuli, significa che l'umidità è scarsa, per cui tutte le scie che si vedono in giro, sono il frutto di aerosol volontari.

      Elimina
    3. sì, ma oggi, nel pomeriggio, mi sono reso conto che c'era qualche nuvole naturale leggermente grigia e un fronte nuvoloso in arrivo da nord-ovest, hanno fatto razzia...sparito tutto.
      E nel mentre, trovandomi una visuale aperta verso il sole,
      ho notato che la "strada" che avrebbe dovuto percorrere sul cielo era già delimitata da pezzi di scie e un alone continuo, una specie di via lattea precisa che continuava sino all'orizzonte, mentre spostando la vista AI LATI di questa "via lattea" si notava il cielo tornare lievemente azzurro.
      Era perfettamente il linea con il percorso che il sole stava per fare sino al "mio" (da torino) tramonto, sicuro, le nostre segnalazioni hanno reso il loro lavoro più clinico e preciso, molto difficile da individuare se abiti in grandi città.

      Elimina
  11. da giorno ormai, nel sud ovest milanese non arrivano più nemmeno quei "tentativi" di temporali... semplicemente come ha scritto già qualcun altro qui, le nuvole a un certo punto arrivano... ma si smontano e si sfaldano come neve al sole, ancor prima di poter formare un fronte nuvoloso "serio" in grado di far piovere qualche goccia.

    ne deduco che la quantità di bianca-me..a dispersa in cielo in questi giorni, è ancora più superiore che a quanto già presente di "norma" in questo periodo.

    tra l'altro sabato mattina ha piovvigginato qualche minuto, e quando sono andato a prendere l'auto, ho dovuto azionare lo spruzzo del tergicristallo, altrimenti il bianco sul vetro era cosi fitto da avere visibilità zero! Incredibile.

    RispondiElimina
  12. Domanda: ma flightradar24 chi lo ha creato?
    vorrei porre delle domande riguardo a voli fake o addirittura inesistenti per comprendere il motivo (che in realtà gia conosciamo) della mancata visualizzazione.
    sarei curioso di vedere cosa rispondono..
    grazie
    Andrea

    RispondiElimina
  13. Domanda: ma flightradar24 chi lo ha creato?
    vorrei porre delle domande riguardo a voli fake o addirittura inesistenti per comprendere il motivo (che in realtà gia conosciamo) della mancata visualizzazione.
    sarei curioso di vedere cosa rispondono..
    grazie
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.tankerenemy.com/2012/05/i-voli-fake.html

      Elimina
  14. http://weathermodification.com/cloud-seeding.php
    Esiste questa "ditta" che apparentemente ha all'attivo diversi clienti.

    Dalla sua webpage tra i servizi offerti si legge:
    "Aerial cloud seeding is the process of delivering a seeding agent by aircraft - either at the cloud base or cloud top. Top seeding allows for direct injection of the seeding agent into the supercooled cloud top. Base seeding is the release of the seeding agent in the updraft of a cloud base".

    Non e' piu' teoria della cospirazione ma realta' documentata dagli stessi agenti del cloud seeding. I disinformatori dovranno trovare qualcos'altro da fare...tipo scrivere l'ennesimo inutile libro sui progressi dell'informatica. A buoni intenditori poche parole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non v'è dubbio. Senza contare poi che il cloud seeding viene attualmente pianificato ed attuato soprattutto per impedire le precipitazioni. Solo che lì non lo scrivono...

      Elimina
    2. L'azienda appartiene a Peter Cordani, titolare originario del brevetto poi acquisito dalla US Air Force, atto alla eliminazione delle perturbazioni.

      United States Patent 6,315,213
      Cordani November 13, 2001

      ------------------------------------------
      Method of modifying weather

      Abstract

      A method for artificially modifying the weather by seeding rain clouds of a storm with suitable cross-linked aqueous polymer. The polymer is dispersed into the cloud and the wind of the storm agitates the mixture causing the polymer to absorb the rain. This reaction forms a gelatinous substance which precipitate to the surface below. Thus, diminishing the clouds ability to rain.

      ------------------------------------------
      Inventors: Cordani; Peter (1374 N. Killian Dr., Lake Park, FL 33403)
      Appl. No.: 598660
      Filed: June 21, 2000

      Elimina

I commenti sono sotto moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis