giovedì 31 maggio 2012

Chemtrails forecast meteo (1-3 giugno 2012)

In queste ore (al momento della pubblicazione di questo articolo), assistiamo ad una pesante attività di aerosol clandestina ed illegale. Tali operazioni privilegiano l'Italia del Nord, il Mar Tirreno e la Sardegna. Infatti le correnti da Nord dovrebbero creare una consistente nuvolosità sul paese, per cui vengono create le famigerate "innocue velature" che hanno lo specifico scopo di assorbire l'umidità atmosferica e di impedire la formazione di nubi naturali, fastidiose per i satelliti ed i radar di ultima generazione. Paradossalmente sulle zone colpite dalle forti scosse telluriche dei giorni scorsi sono previsti forti temporali. Sull'Emilia Romagna, infatti, non sono attualmente presenti coperture chimiche. Per il pomeriggio di sabato sono quindi prevedibili precipitazioni, anche a carattere temporalesco.

Sul resto del territorio italiano le attività di geoingegneria saranno concentrate nelle ore notturne. Faranno eccezione le regioni Nord Occidentali e la Sardegna, mentre molti sorvoli diurni verranno intensificati sul mare, giacché i venti favoriranno poi lo spostamento delle coperture sulle regioni centro-meridionali. Si nota in questo periodo una diminuzione del numero di aerei impegnati nelle operazioni di cloud seeding igroscopico. Perciò i prossimi tre giorni saranno caratterizzati da ampia variabilità sicché saranno possibili precipitazioni, anche se i fenomeni saranno molto ridimensionati da "interventi chirurgici" volti ad impedire che cadano piogge significative in zone di interesse strategico. Purtroppo il sole verrà spesso oscurato da coperture artificiali. Così all'alta pressione non corrisponderà un cielo sereno, ma perennemente offuscato.


NOTA: Le condizioni meteo e le attività di aerosol clandestine sono previste in base alle informazioni indirettamente fornite dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare. Dati a loro volta incrociati con le previsioni fornite dai portali meteo che sono debitamente informati delle operazioni di geoingegneria clandestina sul territorio italiano ad opera dei militari.

17 commenti:

  1. cercando di informarmi seriamente riguardo al fenomeno delle "scie chimiche" mi sono imbattuta nel vostro blog. Una domanda: queste scie che verrebbero create allo scopo di assorbire l'umidità atmosferica ed impedire la formazione di nubi, quale finalità avrebbero? perchè impedire proprio in quelle determinate zone che si verifichino precipitazioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli scopi sono molteplici e ne abbiamo parlato spesso, sia sul blog tankerenemy.com sia in interviste audio sia qui. Ad ogni modo, per rendere facile la comprensione del fenomeno, ho preparato alcuni file audio che riassumono le varie tematiche.

      I file possono essere anche scaricati cliccando sul singolo link con il tasto destro e sciegliendo la voce: "Salva oggetto con nome".

      Ciao

      TRACCE AUDIO


      Introduzione al fenomeno "scie chimiche"

      Microonde, scie chimiche e nubi

      H.A.A.R.P.. arma sismica, climatica e per il controllo mentale

      Bario in atmosfera? Ecco spiegato come e perché

      The fundamentals of aircraft combat survivability: analysis and design

      Elimina
  2. Qui a firenze cielo chimico da paura e dalle 20 circa passano a quattro a quattro, scie semipersistenti, un lavoro coi fiocchi BASTARDI!

    RispondiElimina
  3. Preparano il terreno per la notte.

    RispondiElimina
  4. buongiorno dal nordest.
    al momento in cui scrivo il cielo è coperto (non capisco bene da cosa però. probabilmente un mix chimico-naturale). ieri le previsioni meteo di regime avevano previsto nuvolosità e temporali. una precisione chirurgica: infatti era pressochè sereno e bianchiccio con evidenti "innocue velature" guarnite con qualche sporadica scia persistente. i temporali previsti sono andati in onda su rai tre a "chi l' ha visto".oltrettutto hanno proseguito nel mandarle in onda anche quando erano ormai inattendibili. le precedenti previsioni di questo sito erano come al solito precise.
    meno male che almeno c'è ancora qualcuno è in grado di farle.
    buona giornata

    RispondiElimina
  5. Nubi finte. Copertura igroscopica simil-copertura nuvolosa standard, ma in questo modo non piove. Nonostante i meteo allineati stiano in tutti i modi tentando di non fornirci indicazioni utili ad eseguire corrette previsioni, faccio notare che appaiono oltremodo ridicoli. Infatti è sufficiente avere dati sulla pressione barometrica e sulla presenza o meno di perturbazioni, per poter eseguire comunque delle previsioni attendibili... sempre tenendo conto del fattore irrorazioni.

    RispondiElimina
  6. nel sud-ovest milanese, copertura da scie chimiche... stamattina alle 9 svolazzavano una bellezza, che nemmeno le frecce tricolore.

    poi pensavo una cosa sui due terremoti in Emilia e il solito numero "11" ricorrente nelle sciagure dal 11 settembre 2001 a oggi... 20 maggio prima scossa, 2+0=2 ma 2 è anche 1+1 quindi si puo' leggere come 11... 29 maggio seconda scossa, 2+9=11... un caso???

    RispondiElimina
  7. Le coincidenze sono veramente troppe...

    RispondiElimina
  8. Cielo perennemente grigio su Sanremo, la solita poltiglia simil-naturale a base di bario ed altri veleni.

    RispondiElimina
  9. Qui a Roma copertura piena. Dal mare arrivano i resti delle nuvole sfatte. Scie abbondanti anche qui.

    RispondiElimina
  10. pianura padana visibilità limitata,osservando da Torino verso nord-ovest, ci sono strisce persistenti lunghe quasi da poter sparire dietro i monti.

    Come facevi a prevedere ? ...anzi non me lo dire che è meglio

    RispondiElimina
  11. uscite fuori chi è della mia zona ed'ammirate una luna sottolineata romanticamente da una lunga e candida scia....
    ....per una dolce buona notte...che teneri
    domani sera voglio una striscia che inizia per
    "c'era una volta,tanto tempo fa..."

    RispondiElimina
  12. Anche in Svizzera - Canton Ticino, oggi non hanno mollato un attimo.

    RispondiElimina

I commenti sono sotto moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis