domenica 15 aprile 2012

Lotta tra Titani: il fronte umido sembra prevalere sulle masse igroscopiche indotte

Osservando la mappa SAT24, si nota una compatta ed ampia massa igroscopica aerodispersa sull'estremo Nord Italia, mentre l'enorme fronte umido spinge da sud e lo schiaccia, tentando di occuparne lo spazio. La pausa odierna (15 aprile 2012) sul Piemonte meridionale, sulla Toscana e tutto il centro e Sud Italia è quindi probabilmente dovuta al dispegamento di tutte le forze aeree su estremo Nord Italia e sul Nord Europa.

L'attuale quadro è, considerando il trend dei mesi trascorsi, alquanto anomalo: infatti si è verificato e si sta verificando un netto prevalere della nuvolosità naturale (cumuli e cumulonembi), a discapito delle nubi artificiali (le "innocue velature" dei servizi meteo di regime). Ciò ha portato e porterà nuove benefiche precipitazioni piovose (nevose al di sopra dei 1300 metri) e ad un'aria più pulita e ionizzata. Questo inconsueto... "comportamento" della nostra atmosfera geoingegnerizzata non è facilmente spiegabile, se si tiene conto che, tranne rari casi, le operazioni di aerosol clandestine non si sono mai interrotte per più di qualche manciata di ore. Si tratta forse di un fattore "X" non previsto dai militari?Speriamo sia davvero così!

Le previsioni per i prossimi giorni sono pertanto le seguenti.

Lunedi', 16 aprile 2012

Nord, Centro e Sud: Nubi irregolari e tempo instabile con precipitazioni a tratti diffuse anche a carattere di forte rovescio o temporale, in special modo sulle aree ioniche ed il Salento. Schiarite prevalenti sulla Sardegna. Temperature in calo.


Martedi', 17 aprile 2012

Nord: Condizioni di variabilità con tendenza ad ampie schiarite un po' dappertutto, ma con possibili acquazzoni diurni sulle Alpi orientali. Verso sera aumento della nuvolosità da Ovest, con primi fenomeni su alto Piemonte, Prealpi ed Alpi centro-occidentali.

Centro: Residui fenomeni sull'Abruzzo con nevischio sui rilievi oltre i 1300m. instabilità diurna su Sardegna e medio-basso Lazio, con qualche rovescio o temporale, più soleggiato altrove; contenuto aumento della nuvolosità la notte sulla Versilia.

Sud: A tratti instabile su tutte le regioni e per gran parte del giorno, con piogge frequenti, spesso sotto forma di rovescio. Dalla sera a partire da Nord si avranno delle schiarite, salvo residui fenomeni su basso Tirreno e Salento.


Mercoledi', 18 aprile 2012

Nord: Al mattino parziali schiarite sul Triveneto; al Nord Ovest con piogge e rovesci sparsi, in estensione ad Emilia Romagna e Trentino Alto Adige, entro sera anche sul Veneto. Neve sulle Alpi oltre i 1200/1500m. Temperature in lieve calo, massime tra 13 e 18. Venti moderati da Sud-ovest, in rinforzo sulla Liguria. Mari mossi, fino a molto mosso o agitato il Mar Ligure.

Centro: Nubi in aumento associate ad acquazzoni sulla Toscana, in estensione ai restanti settori Tirrenici, dorsale e dalla sera anche sulle regioni Adriatiche. Nubi sparse e schiarite sulla Sardegna, ma peggiora la sera da Ovest con piogge sparse. Temperature stabili, massime tra 15 e 19. Venti moderati sud-occidentali, con rinforzi sulla Sardegna. Mari mossi, molto mossi o agitati i bacini occidentali.

Sud: Residue piogge al mattino su Salento e nord Sicilia, dal pomeriggio sviluppo di acquazzoni sparsi su Campania e Calabria tirrenica, più soleggiato altrove. A Nord dalla sera piogge su Molise, alta Puglia e Campania. Temperature in rialzo, massime tra 15 e 20. Venti moderati-tesi occidentali. Mari mossi, molto mossi fino agitati i bacini occidentali.


NOTA: Le condizioni meteo e le attività di aerosol clandestine sono previste in base alle informazioni indirettamente fornite dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare. Dati a loro volta incrociati con le previsioni fornite dai portali meteo che sono debitamente informati delle operazioni di geoingegneria clandestina sul territorio italiano ad opera dei militari.

36 commenti:

  1. M.E.S. (meccanismo europeo di stabilità): la fine della sovranità nazionale

    Fra qualche giorno in Senato dovrà essere votata la modifica dell’articolo 81 della Costituzione con cui sarà introdotto il cosiddetto pareggio di bilancio e cioè l’obbligo per i governi di pareggiare costi e ricavi.

    E' una norma che, già approvata dalla Camera, rischia di sancire la definitiva esautorazione dell'Italia, la cui politica economica sarà delegata alle oligarchie bancarie e finanziarie. La riforma costituzionale implica una drastica riduzione del debito pubblico generato dal signoraggio, di modo che il rapporto tra deficit e prodotto interno lordo sia pari al 3 per cento.

    Ora, poiché il perverso sistema del signoraggio primario impedisce che il debito astronomico sia saldato o anche solo lievemente abbassato, la legge non è il segno della volontà di risanare le finanze, ma uno strumento ed un pretesto per attuare una sfilza di manovre economiche sempre più dure, con il fine di distruggere l'economia e di creare una massa di poveri privi di diritti, schiacciati da un'amministrazione totalitaria.

    Il tutto si inquadra nell'adesione dell'Italia, auspice il diabolico Mario Monti, al M.E.S., il meccanismo europeo di stabilità, un fondo comunitario cui il nostro paese dovrà versare somme gigantesche affinché siano gestite dai plutocrati internazionali che, speculando, getteranno nel baratro uno Stato dopo l'altro. Anche la Germania e le altre nazioni che hanno aderito al M.E.S., sebbene siano in una situazione all'apparenza tranquillla e con un apparato produttivo florido, saranno presto risucchiate nel vortice.

    Solo la Repubblica Ceca ed il Regno Unito - per ora - si sono rifiutate di sottoscrivere un accordo capestro che è una vera e propria condanna a morte.

    RispondiElimina
  2. se finirà come dici tu che facciamo?

    e se non ci fosse via d'uscita, e anche la rep. Cea e il Regno Unito entrassero nel calderone del M.E.S. allora dovremmo emigrare tutti negli U.S.A.?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci resta solo Marte, per la verità, visto che negli States sono messi anche peggio.

      Elimina
  3. Ciao ragazzi!
    Conoscete il film Thrive?
    Ho scritto un post qui: http://epineo.blogspot.it/2012/04/thrive.html.

    Mi sembra un bel riassuntone della situazione attuale del pianeta terra e dell'umanità. Sul loro sito propongono delle soluzioni.....
    Nel frattempo io essicco la frutta e mi preparo al balckout ;)

    RispondiElimina
  4. questa mattina il cielo sulla costa abruzzo-marche è tornato ad essere quello reale, l'ho fatto notare agli increduli così quando tornerà ad essere di plastica spero si rendano conto...
    è bellissimo, di un blu intenso, con tutte le sue novole paffute da contorni netti e definiti che passeggiano.


    ps: cmq ho visto passare un aereo ad altezza poco più che cumulo ma senza scia... mmmmmmm potrebbe essere un aereo che atterra a pescara, oppure avava finito i veleni, oppure fà on demand per avere più effetto....

    RispondiElimina
  5. Forse c'è stato un cambio piano e i militari stanno dando maggior contributo a qualcosa di più prioritario come il possibile black out con annesso possibile arresto di massa di persone della cabala per farci credere che il male è stato sconfitto mentre invece la piramide del potere e gli uomini che agiscono da dietro le quinte rimangono tutti al loro posto...

    RispondiElimina
  6. Avvistato qadrimotore con scie al seguito a non più di 1200 metri. insistono.

    RispondiElimina
  7. Qualche nevicata in montagna

    http://www.meteoportaleitalia.it/meteo-italia/-meteo-italia/meteo-telegramma/2490-improvvise-e-spettacolari-nevicate-sulle-alpi-foto-e-tendenza-per-le-prossime-ore.html

    Sempre che basti a ricostituire i bacini idrici a secco

    Anche perchè si prevede (?) caldo africano a breve con punte di 30°C al sud.
    http://www.meteoportaleitalia.it/meteo-italia/meteo-italia/ipotesi-meteo-a-mediolungo-termine/2476-gfs-00z-fine-mese-prima-fiammata-africana.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domanda. come fanno a far previsioni di lungo termine? La cosa puzza alquanto.

      Elimina
    2. Infatti te lo segnalavo apposta. Volevo quindi chiederti se c'è da fidarsi di questi di meteoportaleitalia. La mia pancia sente puzza di stellette.

      Elimina
  8. buongiorno dal nordest
    qui nuvoloso con qualche schiarita,niente pioggia. però ha piovuto ieri.
    stavo guardando le immagini da sat24 e mi chiedevo se il fattore x citato da straker nell'introduzione alle previsioni non sia il caos di correnti presente in tutta europa. mi spiego, siccome prima le perturbazioni transitavano da nord-ovest a sud-est era molto facile intercettarle e distruggerle ora che non c'è più un singolo fronte ma molti vortici forse non sanno più che pesci pigliare. è facile colpire un bersaglio che procede dritto nella sua direzione ma se comincia a fare zig zag colpirlo diventa più difficile.
    staremo a vedere.
    buona giornata

    RispondiElimina
  9. che il fattore x sia la nuova rete di cb ( cloadbuster con qualche piccolo nuovo ritocco) che si sta ri-organizzando in tutta italia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne dubito fortemente.

      Segnalo SHIPTRAILS a sud della Calabria. Si preannuncia maretta!

      Elimina
  10. Stamane si vedevano benissimo i cumuli ben definiti plumbei e bianco candido pareva di toccarli si vedeva la collina e le montagne imbiancate, limpidezza e visibilità, pareva di sognare. Dopo 3 giorni di pioggia la vita, poi hanno cominciato con le sozzure e il cielo pur conservando ancora qualche nembo si è sporcato di bianco strisce ovunque sopra sotto dentro le nuvole non è ancora caduta a terra la nebbia malefica scommetto che domani ci sarà una visibilità limitata e aria opprimente. Se si facessero i controlli ora dell'aria sarebbe una meraviglia, domani alle medesime condizioni di traffico e inquinamento scommetto che ci saranno dei valori di polveri incredibilmente alte!!!

    RispondiElimina
  11. Anche qui hanno ripreso in serata e l'odore tipico del biossido di zolfo era ben presente.

    RispondiElimina
  12. In base alla norma basata sull'articolo 335 di procedura penale, il cittadino che intende essere informato sulla sua situazione sia come parte offesa sia come eventualmente indagato, può recarsi all'ufficio preposto del Tribunale competente e compilare un modulo, definito "Istanza carichi pendenti art. 335" e, nel giro di una decina di giorni, può ricevere la documentazione che attesta eventuali indagini a suo carico, archiviazioni in merito a denunce sporte ed altro ancora.

    Questa mattina, 17 aprile 2012 e quindi oltre un mese dopo, mi sono recato presso il Tribunale di Sanremo per ritirare il documento suddetto, avendo compilato modulo di richiesta il 12 marzo 2012. Sorpresa... il documento non è disponibile, con sconcerto anche da parte dell'impiegata. E' l'unica domanda inevasa su centinaia. Il motivo? Non è dato sapere. Possiamo immaginare che alcune nostre denunce sporte negli anni passati non abbiano avuto seguito. Esse sono state archiviate senza avvertire la parte offesa, nonostante se ne fosse fatta richiesta esplicita? Sono state... "dimenticate" sotto una pila di incartamenti? Sono stati commessi reati come omissione di atti d'ufficio? Si tenta di minare la difesa del sottoscritto che, non avendo informazioni sul destino delle denunce sporte contro il Nigrelli-Wasp-Mario Lipuma, non ha mezzi idonei per approntare un'azione legale basata su precedenti sentenze della Cassazione?

    Ecco che, ancora una volta, la Giustizia diviene torbida come l'acqua di una cloaca.

    http://www.tankerenemy.com/2012/02/la-giustizia-come-bavaglio-dei.html

    Art. 335.

    Registro delle notizie di reato.

    1. Il pubblico ministero iscrive immediatamente, nell'apposito registro custodito presso l'ufficio, ogni notizia di reato che gli perviene o che ha acquisito di propria iniziativa nonche', contestualmente o dal momento in cui risulta, il nome della persona alla quale il reato stesso e` attribuito.
    2. Se nel corso delle indagini preliminari muta la qualificazione giuridica del fatto ovvero questo risulta diversamente circostanziato, il pubblico ministero cura l'aggiornamento delle iscrizioni previste dal comma 1 senza procedere a nuove iscrizioni.
    3. Ad esclusione dei casi in cui si procede per uno dei delitti di cui all'articolo 407, comma 2, lettera a), le iscrizioni previste ai commi 1 e 2 sono comunicate alla persona alla quale il reato e` attribuito, alla persona offesa e ai rispettivi difensori, ove ne facciano richiesta.
    3-bis. Se sussistono specifiche esigenze attinenti all'attivita` di indagine, il pubblico ministero, nel decidere sulla richiesta, puo` disporre, con decreto motivato, il segreto sulle iscrizioni per un periodo non superiore a tre mesi e non rinnovabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ho parole... potresti sempre scrivere alla redazione di "Misteri"... chissà che non ne venga su un bel caso interessante... magari potrebbero scoprire, e darne la colpa, al fantasma formaggino!?
      un abbraccio

      Elimina
    2. sono andato a ritrovare la foto che mi ricordavo:

      http://4.bp.blogspot.com/-KYUDZ8JdRGI/TwF4oF-4w5I/AAAAAAAAFDY/YK_GwV8S8ZY/s1600/ENGINE%2BB300%2B%2528ugelli%2529.jpg

      in questo motore non vedo nessun pezzo di gomma lungo 10-15cm, che per intenderci, per zona dove si trovava e lunghezza, se fosse stato presente in questa foto, avrebbe preso dai capelli del signore in foto, al suo naso.

      ne in questa foto vedo cose simili in altri punti.

      ora... a voler pensar male... con quella gomma messa li, si sarebbe potuto coprire e nascondere ben bene un tubo da 2 cm come quello presente in foto, se posizionato subito li dietro!!!

      MAH

      Elimina
    3. Possibile. Non possiamo escluderlo.

      Elimina
  13. ciao, nel milanese... errata corrige... oggi ho preso un volo alitalia modello EMJ (che poi ho scoperto essere il preferito da RYANAIR...!) ed ho volato tra Linate e Palermo, dalle 14.30 alle 16 circa

    nello scrutare i cieli da questa prospettiva, ho prima notato della nuvolosità tra l'emilia e l'isola delba, abbastanza compatta, quasi normale diciamo, poi un po' di cielo più sereno anche negli strati bassi, dopo di che la cosa un po' più strana, l'ho vista in avvicinamento a Palermo, ed alla sicilia, era l'ultima mezzora di volo... la cosa che più mi ha incuriosito, è stata una coltre più simile a nebbia che a nuvole, ad una quota di poco superiore ad altri strati di vere nuvole, a cumuli... e questo strato di "nebbia" sopra i cumuli, mi dava sinceramente l'impressione di un fronte di scie chimiche bello denso, che poteva servire a indebolire i cumuli sottostanti... ora... non sono un esperto come straker, e potrei sbagliarmi, pero' questa è stata l'impressione che ne ho avuto.

    L'altra cosa strana, dopo circa un ora di volo, nella zona più di sereno, è stata osservare dei cumuli in disfacimento... cioè sembravano più dei puntini buttati qua e la nel cielo, che dei cumuli veri, ben compatti tra di loro, ora, non so se questo sia normale dopo che il cumulo ha scaricato la pioggia, o se anche in questo caso ci sia la mano salata di bario dei signori con le ali e le lustrine.

    Riguardo considerazioni su aerei in fase di scia chimica, non ne ho visto nemmeno uno questa volta creare scie... forse non è l'orario loro preferito? Non lo so... ma meglio cosi.

    Considerazione finale... che è anche una domanda per straker e gli altri... prima di salire sulla scaletta, ho cercato di fare molta attenzione alla turbina del motore, quello visibile da dove stavo salendo, cioè quella di sinistra, alla ricerca (specie dopo aver scoperto che l'EMJ è il modello classico di Ryanair...) alla ricerca di qualche augello, o come si chiama che ora mi sfugge, in grado di generare la scia... e nella parte laterale non c'era nulla (a memoria di quelle foto viste su internet) invece c'era qualche cosa... nella parte alta della turbina, una specie di astina di gomma dritta in verticale che scendeva per circa 10-15 cm. Sinceramente non sono un espero di motori di aerei, e non saprei dire se quel che ho visto potesse essere usato per fare scie chimiche, ma la mia domanda è... in un "normale" aereo di linea, qualcosa che spunta nella parte alta del rotore, davanti al rotore della turbina, colore nero, dritto, di 10-15cm, è qualcosa che li ci potrebbe stare benissimo, oppure è qualcosa di "inutile"?????

    Per finire, essendo stato seduto nelle prime file, non ho potuto notare il comportamento dei motori in volo, I'm sorry!

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ti confermo che oggi al Sud si sono dati molto da fare e quella nebbia era pappa chimica. Non si darti, purtroppo, un parere su quanto hai visto sull'aereo.

      Elimina
    2. purtroppo in quella pappa chimica ci siamo calati dentro... in quanto eravamo in discesa per l'atterraggio... per alcuni momenti l'effetto "fume'" sugli oblo'... non è stato di mio gradimento... ma non credo che Alitalia rimborsi per questo vero?

      Elimina
    3. Alitalia contribuisce sciando.

      Elimina
  14. buongiorno dal nordest.
    ieri bellissima mattinata con cielo azzurro e cumuli da bel tempo.nel primo pomeriggio primi passaggi discreti con scie evanescenti e distruzione dei cumuli (igrometro tra il 35 e il 45%) stamani cielo semi coperto con scie persistenti e azzurro bianchiccio. hanno fatto turni notturni molto pesanti.
    e dopo la brevissima pausa vai di nuovo di veleni.
    buona giornata

    RispondiElimina
  15. La mattinata è iniziata con la pioggia e nebbia in collina, ovviamente come supposto ieri sera non si vedono le montagne. Rombi di aerei ogni 30 minuti sigh! e data la nuvolosità non si vedono e non siamo vicini ad aeroporti.
    Warren Buffet ha un tumore alla prostata, chissà se ha qualche rimorso per quello che ha fatto!

    RispondiElimina
  16. Hanno ripreso in grande stile, ahinoi.

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah! Se non è scemo, preferirà la pioggia al bario. Ma non si sa mai...

      Elimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. Hanno ricominciato in grande stile. L'illusione è tramontata presto.

    Ciao

    RispondiElimina
  20. Dopo Lucy, è in arrivo 'Maddalena', avverte Antonio Sanò, meteorologo de www.ilmeteo.it.

    La bella notizia - conclude il meteorologo de www.ilmeteo.it - è che a partire dal 25 aprile e fino all'1 maggio è confermata un'ondata di caldo africano sulla Penisola. Ci attendiamo che le temperature possano raggiungere a fine mese i 25 gradi sia a Nord sia a Sud.

    Bella notizia tant'è che meteoportaleitalia.it l'aveva "previsto" già 3 giorni fa

    http://www.meteoportaleitalia.it/meteo-italia/meteo-italia/ipotesi-meteo-a-mediolungo-termine/2476-gfs-00z-fine-mese-prima-fiammata-africana.html

    RispondiElimina

I commenti sono sotto moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis