martedì 4 luglio 2017

L'A.R.P.A.L. ci spiega le velature...



A questo link: https://www.arpal.gov.it/101-flexicontent/agl/2312-faq-clima.html mi sono imbattuto in una serie di castronerie scritte sul portale dell'A.R.P.A.L. Sono baggianate pesudo-scientifiche atte a giustificare goffamente la presenza di "scie" e velature in cielo ed a spacciarle per "contrails". Mi sono ribaltato dalle risate. Non è possibile scrivere cose del genere e presentarle come "scienza". Almeno imparassero a scrivere! 🤣 Ma... a parte gli scherzi... queste criminali affermazioni sono un insulto all'intelligenza umana e ricordo che chi ha scritto questa vergogna, si becca l'immeritato stipendio con i denari di tutti noi contribuenti.




Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

La guerra climatica in pillole

NOTA: Le condizioni meteo e le attività di aerosol clandestine sono previste in base alle informazioni indirettamente fornite dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare. Dati a loro volta incrociati con le previsioni fornite dai portali meteo che sono debitamente informati delle operazioni di geoingegneria clandestina sul territorio italiano ad opera dei militari.

4 commenti:

  1. E' un esempio di commedia che meriterebbe gli onori della ribalta anche oltreoceano. Andrebbe pero' attuata la conversione in napoletano fin du siecle, per dargli quell' impronta scapigliata che fa tanto blase'..
    Mi impegnerei personalmente a diffonderla a Little Italy..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si potrebbe recitarla nel tetesco di Paolo Villaggio...

      Elimina
  2. Ciao Rosario, ti faccio i miei complimenti e felicitazioni per l'assoluzione all'infondata accusa di diffamazione.
    Marco di arte e anima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, ti ringrazio. Attendo che mi venga trasmesso il dispositivo della sentenza. Per ora dalla Procura nonché dal legale d'ufficio, silenzio di tomba.

      Elimina

I commenti sono sotto moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis